Chiesa Cristiana Italiana Freiburg

Affida al Signore le tue opere, e i tuoi progetti avranno successo. Proverbi 16:3


Cosa crediamo

 

1° LA BIBBIA È LA PAROLA DI DIO
La bibbia é l `ispirata Parola di Dio, scritta da santi uomini che hanno parlato e scritto sospirati dallo Spirito Santo ( 2 Pietro 1, 21).
Noi accettiamo la sacra Bibbia come guida infallibile in tutte le cose riguardanti la dottrina e la pratica della fede (I Tessalonicesi 2:13 e Il Tim. 3:16).

2° NELLA TRINITÀ
Il nostro Dio è Uno ma rivelato in tre persone: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, che sono co-eguali (Filippesi 2:6) quanto alla loro natura divina, ma diversi quanto ai ruoli:
Dio Padre: “Vi è un Dio unico e Padre di tutti gli uomini (Efesini 4:6),
Gesù: Il Figlio, il Salvatore (Giov. 3:16),
Lo Spirito Santo: Colui che vive nel credente (Giovanni 14:16) 

3° L' UOMO, LA SUA CADUTA E LA SUA REDENZIONE
– creato all’immagine e somiglianza di Dio (Genesi 1:26) per vivere eternamente;
– caduto e morto spiritualmente poiché, attraverso la tra¬sgressione di Adamo, il peccato è entrato nell’essere umano facendogli perdere la vita eterna (Romani 3:10-23; Giovanni 8:44; Efesini 2:1-3);
– salvato per Grazia mediante la fede. La salvezza non si ottiene in premio per una corretta vita “cristiana”, o come ricom¬pensa per le opere buone che si sono compiute, ma come “dono” di Dio da ricevere dopo il ravvedimento, per una coscien¬te e personale fede nell’opera compiuta da Gesù Cristo attra¬verso la Sua morte e risurrezione (Ef. 2:8-9; Giov. 3:16).

5° BATTESIMO IN ACQUA 
Il Battesimo in acqua è per immersione, è un diretto comandamento del Signore ed è soltanto per i credenti. Questa ordinanza è un simbolo della identificazione del credente con Cristo, nella sua morte, seppellimento e risurrezione. Questa è la formula che noi raccomandiamo: Sulla confezione della tua “ fede nel Signore nostro Gesù Cristo, il Figliolo di dio, e attraverso la Sua Autorità, io ti battezzo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.Matteo 28:19; Colos 2:12; Atti 8:36-39 

6° BATTESIMO NELLO SPIRITO SANTO 
Il battesimo dello Spirito Santo è un dono di Dio, com è stato promesso dal Signor Gesù Cristo a tutti i ’ credenti in questa dispensazione ed è ricevuto come un esperienza susseguente alla Nuova Nascita. Questa esperienza è accompagnata dal segno iniziale del parlare in altre lingue secondo come lo Spirito Santo da loro di esprimersi. Mat 3:11; Giov 14:16-17; Atti 1:8; Atti 2:38-39; Atti 19:1-7; Atti 2:4 

7° SANTIFICAZIONE 
La bibbia insegna che senza la santificazione nessun uomo vedrà il Signore . Noi crediamo nella “ ” dottrina della santificazione come una completa, ma anche progressiva, opera della grazia. Comincia al momento della rigenerazione della salvezza, al ritorno di Cristo.Ebr 12:14, 1Tess 5:23; 2Pit 3:18; 2Cor3:18; Fil 3:12-14; 1Cor 1:30 

8° GUARIGIONE DIVINA
Dio ha provveduto la guarigione per il corpo e per l anima attraverso la fede nella potenza dello Spirito ’ Santo. E stata provveduta dall espiazione di Gesù Cristo, ed è il privilegio di ogni membro della ’ ’ Chiesa.Marco 16:18; Giac. 5:14-16; 1Pietro 2:4; Matteo 8:17; Isaia 53:4-5 

9°  I CREDENTI RISUSCITERANNO AL RITORNO DEL NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
Non tutti sanno che Gesù ritornerà una seconda volta (Atti 01) e che allora stabilirà il Suo Regno (cosiddetto “Millennio”) qui sulla terra, dove tutti i “risuscitati in Cristo” regneranno con Lui.
Come è risuscitato Gesù, così risusciteranno tutti i credenti (I Tess: 4:16-17) “…perché il Signore stesso con un potente comando, con voce di arcangelo e con la tromba di Dio discen¬derà dal cielo; e quelli che sono morti in Cristo risusciteranno per primi…”.
Crediamo nella Sua morte e soprattutto nella Sua Risurrezione che fa parte del fondamento del cristianesimo.


10° IL GIUDIZIO DI DIO AVRÀ UNA CONSEGUENZA ETERNA
Chiunque muore fisicamente nei suoi peccati, senza avere accettato Gesù, è senza speranza ed eternamente condannato allo stagno di fuoco e di zolfo, luogo preparato per Satana e i suoi angeli e, successivamente, per tutti coloro che sordi al Suo invito non avranno sperimentato la salvezza provveduta da Dio (Matteo 25:32-46; Luca 16:23; Ebrei 9:27; Apocalisse 19:20) “… questi furono gettati vivi nello stagno di fuoco che arde con zolfo”.